In vacanza con un professionista sanitario

In vacanza con un professionista sanitario

IV vitamine e ricostituenti per metterti di buon umore ed il riposo.


proteggi il tuo stile di vita dallo stress e la stanchezza


Vuoi sentirti calmo e rilassato quotidianamente; contento ma anche concentrato, giusto? Per questo avrai bisogno dell'aiuto dei tuoi neurotrasmettitori.


Cosa sono i neurotrasmettitori?


Sono molecole che costantemente trasmettono messaggi tra le nostre cellule nervose. Questa terapia endovenosa è stata progettata per aiutarti a raggiungere una funzione ottimale dei neurotrasmettitori. Fornisce importanti vitamine del gruppo B che svolgono un ruolo chiave nella formazione e nel degrado dei neurotrasmettitori come la serotonina e la dopamina, oltre alla vitamina C che aiuta a produrre la noradrenalina. 

Per mantenere la tua calma e concentrazione, è stata aggiunta GPC (glicerofosforilcolina) alla formula. Il magnesio e la taurina ti aiuteranno a rimanere tranquillo e rilassato. L'ornitina favorisce la fisiologica sintesi di GH, migliora la qualità del sonno e riduce lo stress.

La fenilalanina è un precursore fisiologico della Tirosina da cui si ottiene melanina e altri importanti ormoni quali Dopamina, noradrenalina e adrenalina è pertanto fondamentale per un corretto equilibrio del SNC.

L'integrazione di glutatione beneficia il fegato, poiché aiuta nella detossificazione delle sostanze nocive. Inoltre, può supportare il fegato durante il consumo di alcool, poiché riduce il danno ossidativo causato dall'alcool. Tuttavia, non sostituisce comportamenti sani e moderazione nell'alcool.



  prenota con un click   Scarica i dettagli  



Il nostro mood support contiene:

Gli oligoelementi hanno ruoli indispensabili in numerosi
processi metabolici. Dagli oligoelementi dipende l’attività di
molti enzimi, così come l’integrità o attività biologica di
proteine di primaria importanza nel metabolismo intermedio; dagli oligoelementi dipendono anche la struttura e la funzione degli organi subcellulari.

Svolgono una importante funzione catalizzante dei principali processi anabolici e catabolici del nostro organismo.
Tiamina: è il cofattore di una serie di enzimi che intervengono nel processo di conversione del glucosio in energia. Oltre al suo ruolo metabolico come coenzima, la vitamina B1 ha un ruolo nella funzione neuro trasmettitrice e nella conduzione nervosa. 

Riboflavina: ha un ruolo fondamentale nella sintesi di
tutti i processi energetici. La sua peculiarità, è quella di favorire la quantità di energia necessaria per lo svolgimento delle regolariattività del nostro organismo.
Nicotinamide: è fondamentale per la respirazione cellulare,
favorisce la circolazione sanguigna, funge da protettivo per la pelle, ed è utilissima nel processo di digestione degli alimenti. Ha un ruolo fondamentale in relazione al funzionamento del sistema nervoso.
Piridossina: è coinvolta nel metabolismo degli aminoacidi, degli acidi grassi e degli zuccheri e contribuisce alla formazione degli ormoni e dei globuli bianchi e rossi. Ha il ruolo fondamentale di costituire una barriera immunitaria in difesa dalle malattie e di stimolare le funzioni cerebrali e prevenire l’invecchiamento.
Acido Pantotenico: svolge un ruolo fondamentale nel
metabolismo di grassi, proteine e carboidrati ed è coinvolta nella sintesi di colesterolo e ormoni.
Acido ascorbico: partecipa a molte reazioni metaboliche e alla biosintesi di aminoacidi, ormoni e collagene. Grazie ai suoi forti poteri antiossidanti innalza le barriere del sistema immunitario.
Biotina: partecipa al metabolismo proteico e alle azioni di
sintesi degli acidi grassi e del glucosio.
Acido Folico: è fondamentale per la sintesi delle proteine e del DNA nonché per la formazione dell’emoglobina. La sua giusta presenza nell’organismo contribuisce anche a prevenire molti rischi di natura cardiovascolare.
Cianocobalamina: è coinvolta nel metabolismo degli aminoacidi, degli acidi nucleici e negli acidi grassi. Ricopre un ruolo fondamentale nella produzione
 

Il Magnesio è attivamente coinvolto nel processo di produzione di energia a livello mitocondriale, una sua carenza può aggravare una insufficienza cardiaca

Oltre a mantenere ossa e denti forti e sani, il tuo corpo ha bisogno di calcio per aiutare muscoli e vasi sanguigni a contrarsi ed espandersi, per secernere ormoni ed enzimi e per inviare messaggi attraverso il sistema nervoso. L'integrazione tramite IV drip migliora la velocità degli impulsi cerebrali e la conduzione cardiaca. Il calcio sembra svolgere un ruolo importante nella riduzione delle crisi asmatiche e nel favorire il recupero da situazioni di affaticamento mentale e fisico.

​Il fruttosio 1,6 difosfato fornisce fosforo altamente disponibileper la sintesi di ATP oltre al fruttosio come fonte energetica di immediato utilizzo, migliora le capacità aerobiche nello sportivo, aiuta a ridurre o ad eliminare gli stati astenici compresi quelli cronici.

La carnitina svolge un ruolo importante come trasportatore a livello mitocondriale di acidi grassi e del loro impiego a livello energetico, è pertanto utile sia negli stati di affaticamento sia fisici che mentali.

La taurina favorisce la sintesi di GABA a livello centrale pertanto ha una azione adattogena, in combinazione con il Magnesio si è visto che migliora la qualità del sonno, nello sportivo riduce lo stress post allenamento e l’accumulo di cortisolo; migliora la contrattilità del muscolo cardiaco, è un modulatore del metabolismo dei lipidi e dei glucidi.

La fenilalanina è un precursore fisiologico della Tirosina da cui si ottiene melanina e altri importanti ormoni quali Dopamina, noradrenalina e adrenalina è pertanto fondamentale per un corretto equilibrio del SNC.

Sodio cloruro è importante per l'organismo perché aiuta a distribuire bene l'acqua nel corpo, a regolare la pressione e il volume del sangue, aiuta anche il buon funzionamento dei muscoli, la progressione dell'impulso nervoso e il regolare funzionamento del cuore.
Viene utilizzato nella concentrazione 0,9% per il trattamento della disidratazione isotonica extracellulare per la reidratazione soprattutto l'anziano con rischio di disidratazione 


Ornitina

L'ornitina favorisce la fisiologica sintesi di GH, migliora la

qualità del sonno e riduce lo stress.

Lo stress ossidativo implica uno squilibrio nella neutralizzazione dei radicali liberi dell'ossigeno. Di conseguenza, aumentano gli effetti deleteri di questi radicali sulla funzionalità cellulare.
La capacità di detossificazione del Glutatione ridotto è
direttamente correlata al suo gruppo tiolico. Un'alterata
omeostasi del GSH è stata riscontrata in un'ampia varietà di
malattie umane. Livelli più elevati di GSH, al contrario, sono
stati associati a un minor numero di malattie, a una riduzione del colesterolo, dell'indice di massa corporea e della pressione sanguigna. Presente nell'organismo in forma ubiquitaria, il glutatione è particolarmente concentrato a livello epatico, dove protegge gli epatociti da molecole particolarmente tossiche di origine esogena o endogena.




La dieta degli esseri umani si è evoluta, nel corso del tempo, con uno squilibrio nel rapporto tra gli ω-6 (pro infiammatori) e gli ω-3.
L'acido eicosapentaenoico (EPA; 20:5ω3) e l'acido
docosaesaenoico (DHA; 22:6ω3) sostituiscono parzialmente gli acidi grassi ω-6 (soprattutto l'arachidonico) nelle membrane cellulari di piastrine, eritrociti, neutrofilie monociti. Gli acidi grassi omega-3 riducono i livelli plasmatici di trigliceridi, inibendo la sintesi di lipoproteine a bassissima densità (VLDL).
Inoltre, esercitano un ruolo nel miglioramento della funzionalità piastrinica, endoteliale e vascolare, sulla pressione sanguigna, sull'eccitabilità cardiaca e sullo stato di infiammazione sistemico dell'organismo.
Alcuni di questi, ad esempio, sono:
- diminuzione della produzione dei metaboliti della prostaglandina E2
- diminuzione delle concentrazioni di trombossano A2, un potente aggregante piastrinico e vasocostrittore
- diminuzione della formazione di formazione di leucotriene B4, un induttore di infiammazione
- un aumento complessivo della prostaciclina totale attraverso l'aumento della PGI3 senza diminuire la PGI2 (sia PGI2 e PGI3 sono vasodilatatori attivi e inibitori dell'aggregazione piastrinica)

Rilassante

Periodi di elevato stress

Periodi di scarsa qualità del sonno

Ansia

 Ripristino buonumore

Concentrazione

 Riposo e tempo di addormentamento


Il nostro protocollo


I cocktails di Myers possono essere somministrati ogni 2 settimane. Da protocollo interno della dottoressa T. Taidelli eseguano cicli da 3 infusioni, 1 somministrazione mensile, con un mese di stop tra i cicli. 

Esempio di come può suddividersi la terapia nell’arco dell’anno:




check up ematico​


Un adulto sano dovrebbe fare almeno una volta all'anno check-up di base. Il controllo tramite esame del sangue è infatti la modalità più semplice, rapida e meno invasiva per avere una fotografia della propria salute, tramite l'indagine di specifici aspetti oppure per in termini preventivi, con esami generalisti e di routine, la condizione generale. Sappiamo bene che la nostra condizione di salute varia nel tempo, sia a seconda di fattori patologici, che a causa di fattori ambientali, modificazioni della vita, eventuali periodi di stress, eventi esterni, eccetera. Proprio per questo, InfermieraJay vuole valutare lo stato iniziale di salute prima di procedere a ricaricarti.



Ricordiamo, che ci sono rischi e effetti collaterali associati alla terapia IV: lavorare a stretto contatto con un operatore sanitario come i professionisti di InfermieraJay  per gestire questi rischi e garantire un trattamento sicuro ed efficace è sempre la scelta migliore. L'IV drip di ricostituenti e vitamine non sostituisce una dieta equilibrata.

  Scarica le nostre formulazioni  prenota con un click    



Le grandi storie sono per tutti, anche se sono scritte per una sola persona. Se cerchi di scrivere per un pubblico ampio e generico, la tua storia suonerà finta e senza emozione. Nessuno sarà interessato. Scrivila per una persona. Se è autentica per una persona, sarà autentica per tutti.


Conservazione

A temperatura controllata tra 2 e 8 gradi centigradi hanno validità temporale di 60 giorni

Modalità di impiego

Viene utilizzata generalmente durante una seduta infusionale della durata di circa 30/45 minuti, utilizzando un vaso periferico con deflussore a caduta. La frequenza di somministrazione varia tra 1 e 3 volte al mese.


Avvertenze

La formulazione è in genere ben tollerata, possono seppur raramente manifestarsi reazioni di intolleranza individuale ad uno o più elementi costitutivi della miscela; le reazioni
possibili seppur rarissime sono: rush cutanei, orticaria, difficoltà a respirare e ipotensione


Controindicazioni

Il calcio endovenoso è controindicato nei pazienti che assumono digossina, inoltre, l'ipercalcemia può causare aritmie cardiache. Per questo motivo, è meglio evitare l’uso di questi trattamenti nel caso di pazienti con malattie cardiache, sebbene non ci siano prove evidenti che la somministrazione sia pericolosa per tali individui.

Scarica i dettagli       Richiedi una consulenza      

Lo snippet dinamico verrà mostrato qui... Questo messaggio è visualizzato perché non è stato fornito un filtro e un modello da utilizzare.
In vacanza con un professionista sanitario
In vacanza con un professionista sanitario